BALOTELLI-BRESCIA, STORIA IN-FINITA

445

Ogni giorno la stessa storia, ogni momento buono per scrivere della storia tra Balotelli ed il Brescia. Una storia in-finita nel senso che non trova fine ma che allo stesso tempo è ai titoli di coda. La mancata presenza nel doppio allenamento di ieri a Torbole Casaglia ha alzato inevitabilmente un nuovo polverone del quale non ce n’era bisogno.

Tra Balotelli ed il Brescia scorrono già i titoli di coda con i nomi degli avvocati che hanno in mano le pratiche legali. È lì che molto probabilmente si finirà di questo passo con la rescissione del contratto tra cause e contro cause. In questo momento proprio no, non ce n’era bisogno.

Ogni giorno la stessa cosa, ogni giorno la solita notizia a cercare di conoscere il perchè di un rapporto andato in fumo in pochi mesi. Prima di attribuire colpe tutti, soprattutto i tifosi, vorrebbero conoscere le carte in tavola per giudicare.

Troppo facile dare addosso ad uno piuttosto che ad un altro. Facile dire che sia tutta colpa di Mario perchè manca ai suoi obblighi lavorativi standosene a casa. Altrettanto comodo giudicare l’atteggiamento del Brescia. Ora è arrivato il momento di parlare, di dire la verità liberandoci di questo peso pensando solo al campo onorando al meglio e fino in fondo la Serie A.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy