BRESCIA, CLOTET: “SQUADRA NON REMISSIVA. DEFEZIONI NON SONO ALIBI”

143

IL TECNICO: “RECUPERIAMO KARACIC MA PERDIAMO ADORNI. LA SQUADRA STA CRESCENDO”

Alla vigilia della partenza per Cosenza queste le considerazioni di Pep Clotet, tecnico delle rondinelle.

 “Nessuno è felice dopo la sconfitta contro la Reggina. Volevamo dare una gioia ai nostri tifosi in casa, ma bisogna dare anche merito ad un avversario oggettivamente più strutturato di noi e costruito per raggiungere la Serie A. La squadra non è remissiva, purtroppo il gol a freddo non ci ha favorito, anzi non vede l’ora di riscendere in campo domani. Affronteremo una squadra insidiosa che lotta per la salvezza e giocherà col coltello tra i denti. Noi dobbiamo scendere in campo nella stessa maniera e dare il 120% perché vogliamo fare bene”.

Rispetto alla sfida contro la Reggina recuperiamo Karacic di rientro dal Mondiale, mentre Bisoli, Cistana, Huard, Olzer e Adorni, squalificato, rimangono indisponibili. Sono sicuro che chi giocherà al loro posto darà il massimo e sarà all’altezza della situazione. Credo molto in questo gruppo, in questi ragazzi, e nel lavoro che stiamo facendo quotidianamente. Abbiamo un percorso da fare e il gruppo cresce ogni giorno di più con ambizione, volontà e voglia di migliorarsi. Le defezioni non sono un alibi, ma bisogna essere realisti nel dire che purtroppo siamo in una situazione di emergenza perché, anche se abbiamo recuperato Karacic, dovremo fare a meno di Adorni”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy