BRESCIA, CONGEDO CON ONORE DALLA SERIE A

259

Il Brescia saluta la Serie A con un pareggio. Al Rigamonti contro la Sampdoria finisce 1-1 al termine di una gara combattuta e viva nonostante il gran caldo. E’ stata la giornata di Daniele Gastaldello che saluta il calcio giocato dopo oltre 500 partite da professionista delle quali 305 in Serie A.

Brescia a onorare la prestazione giocando un buon calcio e meritandosi comunque gli applausi degli avversari. Se queste sono le basi allora si può pensare a qualcosa di positivo per il futuro con Lopez in panchina.

Perchè il Brescia visto con la Sampdoria non è dispiaciuto, ci ha provato e pur andando sotto per effetto del gol di Leris ma ha saputo reagire andando a pareggiare con Torregrossa su calcio di rigore. In aggiunta ci sono i due pali colti da Zmrhal e le buone occasioni create da Torregrossa a dare il contorno ad un risultato che poteva anche essere diverso.

Il congedo dalla Serie A lascia il rammarico per un annata storta in tutti i sensi. 25 sconfitte, tra le peggior difese e il caso Balotelli a far parlare il mondo intero. C’è da ricostruire e rifondare sulle ceneri di questo campionato consapevoli che dagli errori si deve imparare. Si torna in B, a testa alta. Pronti a ripartire

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy