BRESCIA, FINALMENTE PROIA…E QUEI 6 MESI DI RITARDO

372

Scusate il ritardo! Sembrerà strano ma è questo il primo pensiero relativo all’acquisto di Federico Proia. Con 6 mesi di ritardo il centrocampista approda alla corte di Filippo Inzaghi. Dopo un lungo corteggiamento iniziato la scorsa estate l’ex giocatore di Cittadella e Vicenza è finalmente biancazzurro.

Proia è un profilo molto caro ad Inzaghi. Non a caso il tecnico lo aveva richiesto con insistenza nel mercato estivo. L’allora direttore sportivo Christian Botturi arrivò ad un passo dal sì del giocatore salvo poi sentirsi dire di aver scelto il Vicenza. Un trasferimento quello dell’ex Cittadella a privare il Brescia di un vero e proprio obiettivo.

41 presenze e 9 gol nell’ultima stagione con il Cittadella hanno fatto di Proia un vero uomo mercato. Quest’anno, al Vicenza, il centrocampista è sceso in campo 14 volte con i biancorossi segnando 4 reti. Nella rivoluzione di gennaio da parte delle Furie Rosse l’idea di privarsi di Proia fornendo al Brescia l’assist che cercava.

Con 6 mesi di ritardo Inzaghi ha il suo nuovo centrocampista. Un jolly in grado di giocare come interno oppure come trequartista. Soluzioni che dovrà prendere Inzaghi pronto ad abbracciare Proia ed inserirlo nel progetto di conquista della Serie A,

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy