BRESCIA, INZAGHI: “PRESO GOL EVITABILI MA NON SONO PREOCCUPATO. ORA TESTA AL LECCE”

88

C’è rammarico e delusione nelle parole di Filippo Inzaghi al termine del mathc perso allo Zini di Cremona contro la Cremonese. L’allenatore analizza gli episodi che hanno deciso il derby.

“È stata una partita molto equilibrata nella quale si sono affrontate due squadre forti e che lotteranno fino alla fine per il salto di categoria. Non siamo stati bravi a indirizzare gli episodi. Sull’1-0 abbiamo avuto una grossa occasione con Leris per raddoppiare e, nella ripresa, con la gara che era incanalata sul pareggio, abbiamo preso un gol decisamente evitabile”.

“Diamo onore alla Cremonese, ma questa sconfitta giunge dopo 11 risultati utili di fila, mi complimento con i ragazzi, mancano ancora tante partite e andiamo avanti. I cambi? Credevo che con Ayè, Moreo, Tramoni e altri giocatori freschi andasse bene come altre volte, oggi non è andata bene ma può succedere”.

“Ritengo che il pareggio era risultato più corretto. È un k.o. che non ci scalfisce in ogni caso, non siamo stati bombardati dalla Cremonese, quindi non sono di certo preoccupato. Loro comunque penso non abbiano rubato nulla, ora testa al Lecce”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy