BRESCIA: LA CONCENTRAZIONE RICERCATA NEL SILENZIO

53

NESSUNA DICHIARAZIONE PRE-GARA DI PEP CLOTET. A TERNI SENZA CISTANA

Attraverso una nota ufficiale il Brescia ha comunicato che non ci sarà il consueto appuntamento stampa della vigilia di partita con il tecnico Pep Clotet. La socetà di via Solferino ha precisato che il silenzio stampa è la prosecuzione della protesta iniziata al termine del match contro l’Ascoli di sabato dopo l’errore arbitrale (evidente fallo su Nuamah) che a giudizio della dirigenza e in particolare del patron Massimo Cellino avrebbe indirizzato la sfida fino al pareggio dei marchigiani in pieno recupero.

E nel silenzio il Brescia cercherà di ritrovare le giuste motivazioni e la concentrazione utile a ritrovare la via della vittoria che manca da settembre, dalla gara contro il Benevento in casa. Un ciclo di sette gare, Coppa Italia compresa, ad aver portato pochi punti e tanto rammarico. Serve ritrovarsi come squadra, limare al minimo gli errori, credere nel valore del lavoro e del gruppo. Servirà ridare fiato ad una piazza stanca e in subbuglio contro Cellino. Nel calcio la medicina migliore ai tutti i mali è solo una: la vittoria!

Sulla sua strada il Brescia troverà un avversario tutt’altro che facile. La Ternana di Lucarelli è una delle belle realtà del campionato. La formazione umbra è la quarta forza attuale con 21 punti. Un gruppo che viaggia a gonfie vele forte del carisma del suo condottiero in panchina, Cristian Lucarelli. Reduce da due pareggi la compagine rossoverde a vinto solo due delle cinque ultime gare in casa ma è comunque avversario da prendere con le pinze ma soprattutto da battere!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy