BRESCIA, L’EX BONOMETTI: “SI DOVEVA FERMARE IL CAMPIONATO”

142

Dall’alto della sua esperienza in campo come calciatore e fuori dal campo come dirigente l’ex capitano e recordman di presenze con il Brescia, Stefano Bonometti, attraverso il quotidiano Bresciaoggi ha espresso il suo dissenso per la scelta della Lega di sospendere alcune partite e altre no.

“Giusto che la Serie A abbia giocato così a singhiozzo? No, trovo giusto la scelta della Svizzera, che ha sospeso tutto il campionato. Così non ci sono discussioni, tutti si mettono il cuore in pace e non ci sono quei noiosi dibattiti su chi è favorito e chi no.

Il problema non è recuperare Sassuolo­-Brescia o Parma­-Spal. Esattamente. Sono squadre che non hanno altri impegni, oltre al campionato. Semmai le difficoltà sono per chi ha le coppe europee o è in semifinale di Coppa Italia. L’ accavallarsi di impegni è il problema. E non vorrei essere nei panni degli allenatori”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy