BRESCIA, VIA AI TEST SIEROLOGICI A TORBOLE

352

Alla ricerca della normalità. Il Brescia vede sempre più da vicino il rientro in campo per gli allenamenti. Manca ancora il passaggio decisivo del via libera di Massimo Cellino ma l’effettuazione dei test sierologici per i tre quarti della rosa ieri a Torbole Casaglia lascia ampio margine di movimento per la riapertura definitiva dei cancelli del centro sportivo per allenamenti individuali e collettivi.

Nella giornata di ieri alla stra grande maggioranza dei giocatori è stato effettuato il test sierologico capillare: prelievo di una goccia di sangue pungendo con un ago il polpastrello della mano. La valutazione del test ha validità di pre screening identificando quei calciatori andati a contatto con il virus (IgG) e quelli che hanno ancora una coda d’infiammazione (IgM).

Il risultato? Come sottolinea Bresciaoggi in edicola tutti negativi ma per tornare ad allenarsi in maniera individuale quanto in forma collettiva ai giocatori dovrà necessariamente essere effettuato il tampone. Assente Mario Balotelli oltre ai quattro stranieri Spalek, Mateju, Joronen e Zmrhal. Super Mario atteso oggi, gli altri dopo la quarantena obbligatoria.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy