ENDURO: PIOGGIA DI TITOLI PER PILOTI E SQUADRE BRESCIANE

70

Pioggia di titoli tricolori agli Assoluti d’Italia di Enduro. Ad Arma di Taggia lo scorso weekend, piloti e squadre della nostra provincia hanno fatto incetta di successi.

Sul gradino più alto nella classe 300 è salito Davide Guarneri. L’esperto centauro bresciano ha concluso al meglio l’ennesimo campionato da protagonista. “Campione d’Italia. Dicono…Gallina vecchia….” la citazione sul proprio profilo Instagram.

La foto sul profilo Instagram di Guarneri

L’endurista bresciano ha letteralmente dominato la scena nella classe 300 cogliendo 150 dei 160 punti a disposizione. A comporre il podio in seconda posizione a quota 129 si è classificato Rudy Moroni del Motoclub Lago d’Iseo, terzo a 125 Gianluca Martini del Motoclub Sebino, lo stesso di Guarneri.

Proprio il club bresciano a mettersi al collo la medaglia d’oro come migliore squadra degli Assoluti d’Italia 2020. Il motoclub capitanato da Costante Bontempi vince il campionato a squadre davanti al G.S. Fiamme Oro Milano e all’altro club della nostra provincia: il Motoclub Lago d’Iseo.

Nel fine settimana in terra d’Imperia c’è stato modo di festeggiare anche il titolo di vice campione italiano di Matteo Pavoni. L’astro nascente dell’Enduro di casa nostra ha colto il secondo posto assoluto nella categoria Junior. Il portacolori del Motoclub Lumezzane ha provato fino alla fine a contendere il titolo al rivale Lorenzo Macoritto ma senza fortuna. Al termine del confronto solo 3 i punti di distacco rimediati dal vincitore.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy