F1: FERRARI, LIVREA NUOVA PER I 1000 GRAN PREMI

172

Il rosso fuoco lascerà spazio ad un rosso tendente al rosso bordeaux. La SF1000 sarà rinnovata nella sua livrea in occasione del millesimo gran premio della Scuderia Ferrari in Formula 1.

Era il gran Premio di Monaco del 21 maggio 1950, la prima gara nel mondiale di Formula 1 della vettura di Maranello. Da allora e per 71 anni consecutivi la Ferrari è sempre stata presente nel mondiale.

La Ferrari del 1950 al GP di Monaco

Quest’anno toccherà a Charles Leclerc e Sebastian Vettel tenere alto l’onore del marchio più prestigioso del mondo automobilistico. Fantastico che il gran premio 1000 della storia della Ferrari arrivi in Italia al Mugello, pista scelta tante volte dal cavallino per dei test.

Peccato che in Toscana arrivi una squadra con il morale sotto i tacchi per via di due deludenti prestazioni, quella di Spa e quella ancora più cocente a Monza con entrambe le rosse al palo.

Tanti gli spunti d’interesse per il Gran Premio di Toscana: il ritorno del pubblico con tribune aperte per 3000 persone (prezzi folli poi dimezzati) e la presenza in pista di Mick Schumacher. Il figlio del 7 volte campione del mondo porterà sull’asfalto del Mugello la F2004, l’ultima Ferrari iridata con il campione tedesco.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy