IL BRESCIA AFFONDA A BARI: 6-2 PESANTISSIMO DEI PUGLIESI

103

DEBACLE DELLE RONDINELLE AL SAN NICOLA. PRESTAZIONE DA DIMENTICARE, SI SALVANO SOLO BENALI, OLZER E MOREO

Una figuraccia, una debacle senza attenuanti. Il Brescia esce con le ossa rotte dal San Nicola. Pesantissimo ko per 6-2 contro i galletti pugliesi. Sospinti dai 23 mila dello stadio costruito da Renzo Piano i puglesi mettevano a nudo le lacune del Brescia mascherate fino ad oggi. Un ko che deve far riflettere e pensare. Brescia comunque primo a 15 punti in classifica.

Nel Brescia Clotet puntava sulla stessa formazione schierata contro il Benevento. Senza Cistana, Viviani e Jallow infortunati spazio a Benali dietro le punte con Moreo e Ayè a fungere da punte. In mediana linea di muscoli con Bisoli, Bertagnoli e Labojko.

Pronti-via ed il Bari passava in vantaggio: dopo un ottimo inizio la squadra di casa segnava di testa con Folorunsho che elude la marcatura di Papetti e in tuffo freddava Lezzerini. Al 28′ il raddoppio della squadra di casa. Traversone dalla destra in area di rigore, deviazione di testa di Folorunsho a diventare un assist per Bellomo che di sinistro insaccava! Al 36′ annullato dal VAR il gol del Brescia di Ayè per fuorigioco di Benali ad inizio azione. E così al 42′ Cheddira beffava nuovamente Lezzerini, non esente da colpe, con un colpo di testa per il 3-0. Nell’occasione, come nel vantaggio di Folorunsho malissimo la marcatura di Papetti.

Nella ripresa spazio a Bianchi e Ndoj subito per Bisoli e Ayè. Ma era sempre il Bari a colpire. Il 4-0 era ancora ad opera di Folorunsho favorito da un clamoroso e nuovo errore di Papetti. Il 5-0 arrivava al 68′ con un gol di Antenucci su calcio di punizione causato da Ndoj al limite dell’area di rigore. Nel finale c’è gloria anche per il neo entrato Scheidler. Nel finale c’era tempo per il gol della bandiera di Olzer e Moreo per il 6-2 finale.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy