IL BRESCIA VOLA SULLE ALI DI PALACIO. E CHE COLPI BIANCHI

120

Non ci sono più aggettivi per descrivere Rodrigo Palacio. A 40 anni suonati l’attaccante argentino è senza ombra di dubbio l’uomo in più di questo Brescia. La partita contro l’Ascoli, l’ingresso in campo a Como e la prestazione di ieri sera hanno messo in luce il talento e la classe del sudamericano. Con un Palacio così tutto è lecito, anche pensare di fare grandi cose negli scontro diretti.

In più il Brescia ha scoperto i colpi di Flavio Bianchi. Un gol e un assist in dieci minuti di partita. L’ex Genoa è una vera arma letale da sfruttare al massimo delle proprie qualità. Colpi da vero attaccante ma anche utili alla squadra. Opportunista sotto porta ma delizioso nel fornire di tacco il pallone del 2-1 di Palacio. Inzaghi gongola e si gode i suoi attaccanti.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy