LE CALCIATRICI DONNA DIVENTANO PROFESSIONISTE

430

Svolta nel mondo del calcio femminile. Le atlete donna sono considerate atlete professioniste a tutti gli effetti. Approvato un emendamento in Senato che equipara le donne ai colleghi maschi. Per la parità è un’altra grande conquista.

Da tempo se ne parlava specie dopo l’exploit dell’Italia Femminile ai mondiali. L’entusiasmo crescente attorno alle figure delle calciatrici e i continui richiami al professionismo hanno finalmente trovato forma e concretezza.

Le atlete diventano sportive professioniste al 100% anche e soprattutto dal punto di vista contrattuale. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento alla manovra che equipara le donne ai colleghi maschi, estendendo le tutele previste dalla legge sulle prestazioni di lavoro sportivo.

Per promuovere il professionismo nello sport femminile è stato introdotto un esonero contributivo al 100% per tre anni per le società sportive femminili che stipulano con le atlete contratti di lavoro sportivo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy