LECCE, L’EX CALABRESI: “A GENNAIO HO AVUTO CONTATTI CON IL BRESCIA”

37

E’ considerato il jolly della difesa di Marco Baroni. Arturo Calabresi si sta ritagliando un ruolo speciale nel Lecce che punta alla promozione in Serie A. Ex della sfida avendo vestito 45 volte la maglia del Brescia, il figlio d’arte ha raccontato alla Gazzetta dello Sport come nel mercato di gennaio fosse stato vicinissimo a vestire nuovamente di biancazzurro.

 “A gennaio ci sono stati dei contatti, fra cui anche col Brescia, ma la società sapeva quanto desideravo ritagliarmi uno spazio qui e ho avvertito la voglia che avevano di puntare su di me. Non ho mai chiesto a nessuno più spazio, né di fare il titolare e né chiesto spiegazioni al tecnico. Perché ho sempre avuto rispetto delle scelte di Baroni e di chi giocava al mio posto”.

Di Inzaghi ho una grande stima e bei ricordi, sono molto legato al periodo in cui ho lavorato con lui e gli devo tanto. Baroni è maniacale nella preparazione della partita e ciò ci agevola nelle situazioni in campo. Però mi gratifica il fatto di essere utile in più posizioni”. 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy