L’EX CORVIA: “AUGURO A BRESCIA UNA PRONTA RIPRESA”

231

A Brescia ho passato 3 anni belli, anche se l’ultimo è stato un po’ caotico a causa del passaggio di società. Sono legato perché ho tanti amici e mi sono trovato benissimo. So che hanno sofferto e stanno soffrendo. Gli auguro una grande ripresa perché so che è un popolo che si rimbocca sempre le maniche e anche questa volta lo farà alla grande”.

Parole e pensieri di Daniele Corvia. L’attaccante romano, ora in forza all’Aprilia Racing ma ex del Brescia (95 presenze e 30 gol) ha parlato al portale Itasportpress toccando alcuni temi importanti come la ripresa del campionato e il taglio degli stipendi.

“Campionato da finire? E’ difficile scegliere. Se queste saranno le indicazioni si dovranno accettare. Da giocatore posso dire che è completamente diverso. L’ambiente è surreale, non avere tifosi è uno stimolo che mancherebbe eccome. Sembrerebbe tutto morto. Mi è capitato di vedere le ultime partite prima che sospendessero il campionato, in particolare Sassuolo-Brescia. Mi è sembrata una partita surreale, davvero brutto”.

Taglio stipendi? In questo momento le società, ma non solo loro, stanno vivendo un momento di difficoltà e credo che i giocatori debbano andare incontro e vedere quello che possono fare. Penso che sia le società che i giocatori ora devono venirsi incontro per cercare di andare avanti”.


I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy