LOPEZ ALLO SCOPERTO: “COLO COLO? IN FUTURO. ORA IL BRESCIA”

170

Chiuso in casa come tutti i bresciani, Diego Lopez racconta la sua esperienza in questa emergenza da coronavirus attraverso alcune radio sudamericane. Intervenuto a Radio ADN l’allenatore delle rondinelle ha parlato in particolare del Colo Colo (“In futuro mi piacerebbe allenarlo”) e del Brescia (“La mia testa è solo qui, rapporto speciale con il presidente”).

Queste le sue parole:

“Circa due settimane fa il direttore sportivo mi ha chiamato per scoprire la mia situazione. Ma poi è arrivato tutto questo (l’emergenza del coronavirus in Italia) e tutto era un po ‘congelato. È qualcosa di importante che ti chiamino, ma devi aspettare e vedere”

“La chiamata era per vedere la mia situazione. Anche per vedere cosa pensava della squadra e se mi piacerebbe andare avendo la possibilità. È stata una bella chiacchierata ma in tono formale”.

“Il Colo Colo è una bella squadra, una grande squadra. Sta disputando la Copa Libertadores. Un giorno vorrei poter andare, non so se ora, ma forse più tardi. Sempre una grande squadra come Colo Colo sarebbe bello allenarlo”.

“Il Cile ha avuto un’ottima evoluzione nel corso degli anni. Hanno mantenuto un progetto e vedono i frutti con diversi allenatori che lo hanno sempre mantenuto. È un calcio competitivo ed è davanti ai nostri”.

Brescia? Ho davvero un ottimo rapporto di lunga data con il presidente di Brescia (Massimo Cellino), voglio rispettare il contratto che ho firmato. L’idea è quella di rimanere ma guardare quando il campionato ritorna. È ancora troppo presto per decidere”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy