PARADOSSO BRESCIA: RETROCEDE CON TANTI UOMINI MERCATO

561

È il vero paradosso del calcio: una squadra retrocede e molti dei suoi elementi sono uomini mercato. È ciò che sta avvenendo al Brescia dove la Serie B ormai è certezza da diverse settimane come altrettanto è chiaro che molti giocatori della rosa attuale sono in cima alla lista dei desideri di molti club della massima serie. Tonali su tutti ma anche Joronen, Sabelli, Donnarumma, Cistana, Chancellor e Torregrossa.

Segno evidente che qualcosa non ha funzionato a livello globale nel computo totale di una stagione negativa culminata con la retrocessione in Serie B, ma nello stesso tempo positiva per la capacità di mettere in vetrina alcuni elementi che ora fanno gola a tanti in tema di mercato.

Su Tonali si è detto molto e pare che a spuntarla sarà l’Inter dopo una accesa battaglia con Milan e Juventus. Per Joronen c’è la fila: Napoli, Roma, Parma e squadre inglesi su di lui. Sabelli piace al Cagliari e al Bologna mentre Cistana è conteso tra Parma, Napoli e Fiorentina. Per Chancellor concreto l’interesse del Torino mentre Donnaurmma piace al Parma e al Monza. Anche Torregrossa ha estimatori nel Benevento e nel Crotone ma dovrebbe rimanere con i gradi di capitano.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy