SALITA: RAFFETTI AL TOP NELLA PROVA DI GUBBIO

37

IL TALENTO BRESCIANO PROSEGUE IL PERCORSO DI MIGLIORAMENTO IN CARRIERA

Federico Raffetti è il volto nuovo delle corse in salita. Il pilota bresciano si sta affermando con una certa continuità ed efficacia nel Campionato Italiano Velocità Montagna. Il portacolori della nostra provincia si è imposto nella speciale classifica RDS 2.0 nel 57° Trofeo Luigi Fagioli a Gubbio. Sulle colline umbre Raffetti è stato artefice di due manche precise e veloci. 2’20”80 nella prima salita cronometrata alla quale ha fatto seguito quella del miglioramento con un tempo di 2’20”15. Un crono a valergli la prima posizione di categoria e una bella soddisfazione sul podio del paese di Don Matteo. “Sono molto soddisfatto perchè ho guidato di testa –ha raccontato Federico Raffetti–. Ho cercato soprattutto di non commettere errori. Dopo una lunga sosta come quella estiva era fondamentale ripartire senza sbavature per tale ragione sono molto contento della mia prestazione”. Stare fermi per un mese senza salire a bordo della propria vettura non è facile, riprenderne i meccanismi e la confidenza ancor di più. Soprattutto se nell’ultima gara si è stati vittima di un errore come quello occorso a Federico Raffetti nella gara di Nevegal dove una toccata in una chicane aveva messo fine ai sogni di gloria. Ma a Gubbio è stata tutta un’altra storia. In gara con la Mini Cooper preparata da Abete Cars Racing e sotto i colori della scuderia Anteo, Raffetti ha ottenuto il primo posto di Gruppo Racing Start fino a 2 litri di cilindrata in gara 1 mentre in gara 2 si è classificato secondo con il rivale Cicalese che ha potuto capitalizzare un punteggio di Classe maggiore. Raffetti conserva così per 6 punti la leadership di Gruppo e guarda con fiducia agli ultimi due appuntamenti stagionali: “Sarà una bella lotta sino alla fine, con grandi stimoli per far bene”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy