SASSUOLO-BRESCIA: VERSO PORTE CHIUSE

365

La conferma è attesa in serata ma già trapelano i primi segnali di una lenta ripresa dopo l’allarme contagio da Coronavirus. No allo stop del campionato di Serie A ma una deroga per lo svolgimento di alcune partite a “porte chiuse”. E’ questo il caso delle gare che si svolgeranno nel weekend nelle zone a rischio. Tra queste Sassuolo-Brescia, Juventus-Inter, Parma-Spal e Milan-Genoa.

La richiesta è arrivata direttamente dal presidente della FIGC Gabriele Gravina. Ora la palla passa in mano al Governo. Sul tavolo dei Ministri ci sono le motivazioni di tale scelta dettate da un calendario fitto di appuntamenti che rischierebbe il collasso con nuovi rinvii.

Unica gara sicura del rinvio è Udinese-Fiorentina. Questo ha fatto intendere la Regione Friuli anche se al momento nel territorio friulano non sussistono casi di contagio da Coronavirus

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy