1000 MIGLIA 2020: TRIONFO DELLA FAMIGLIA VESCO

98

Andrea Vesco in coppia con il padre Roberto si sono aggiudicati l’edizione 2020 della 1000 Miglia. Trionfo per la coppia bresciana al termine di una manifestazione dominata dall’inizio alla fine. La “corsa più bella del mondo” è un’affare di famiglia in casa Vesco.

Per Andrea Vesco si tratta della terza affermazione nella corsa della Freccia Rossa. Dopo i successi nel 2016 e 2017 con Andrea Guerini al proprio fianco è arrivato quello più emozionante. “Vincere con mio padre alle note ha davvero un sapore speciale” le parole di Andrea al traguardo di Viale Venezia.

L’esperto pilota di Sarezzo ha tenuto fede ai pronostici della vigilia dominando la corsa dall’inizio alla fine. Basti guardare il distacco di oltre 2000 punti dal secondo classificato. Una vittoria dal valore doppio considerata la presenza di papà Roberto tornato sul gradino più alto del podio dopo il successo del 1993 in coppia con Valerio Bocelli. “Tornare sul gradino più alto del podio della 1000 Miglia è bellissimo, sono emozionato” ha dichiarato invece il padre.

Al volante dell’Alfa Romeo 6c 1750 del 1929 il duo Vesco-Vesco ha dominato la scena. Preso il comando già al termine della prima frazione, la vettura numero 46 non l’ha più lasciato fino al traguardo di Brescia. A nulla sono valsi i tentativi degli avversari di impensierire il campione. Resta la soddisfazione d’avere quest’anno un podio totalmente bresciano.

Al termine di una lunga cavalcata medaglia d’argento al collo per Sergio Sisti e Anna Gualandi giunti al traguardo in seconda posizione sulla loro Lancia Lambda Spider Casaro del 1929. Piazza d’onore per Gian Maria Fontanella e Anna Maria Covelli in gara sulla Lancia Lambda Casaro del 1927.

Già da podio il duo Belometti-Bettinsoli (Lancia Lambda Spider Casaro del 1929) giunti quarti in generale. A seguire Alberto Alvirenti e Stefano Valente (Alfa Romeo 6C 1750 Zagato del 1929) e le coppie Riboldi-Riboldi (OM 665 del 1926) e Turelli-Turelli (OM 665 Superba del 1929).

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy