CICLISMO: IL GUIZZI È DI GUAZZO

357

ACUTO NEL FINALE DELL’ATLETA DELLA ZALF. SPETTACOLO PER LA 60° EDIZIONE

La 60° edizione del Trofeo Città di Brescia al secolo il “Guizzi” va a Federico Guazzo. Il corridore della Zalf stacca Zurlo e il compagno Zampedri sull’ultima salita del castello di Brescia. Grande spettacolo per la “corsa della notte” con la città ad illuminare la scena coma da 60 anni a questa parte.

E la città ha risposto alla grande con un pubblico numeroso presente sul percorso ad anello con partenza e arrivo alle pendici del castello. A caratterizzare la gara è stata la fuga dei tre di testa a fare il vuoto nei confronti degli inseguitori. Un tentativo andato a buon fine a premiare la caparbietà di Guazzo, abile a piazzare la sferzata giusta all’ultimo giro. Applausi per il vincitore e per una corsa da tempo entrata di diritto nel cuore dei bresciani.

Ordine d’arrivo:
1° Federico Guzzo (Zalf Euromobil Désirée Fior)
2° Matteo Zurlo (Uc Trevigiani Energiapura Marchiol)
3° Edoardo Zamperini (Zalf Euromobil Désirée Fior)

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy