ATLANTIDE KO CONTRO SANTA CROCE PER 3-1

244

Tanto cuore ma nessun punto da Santa Croce per l’Atlantide Pallavolo Volley. Sconfitta per 3-1 della formazione di Roberto Zambonardi contro la Kemas Santa Croce. I Tucani in emergenza per l’assenza di Cisolla, bloccato dalla febbre, provano a contrastare i Lupi e arrivano ad un soffio dal tie break, sciupando un buon vantaggio nel quarto set. Ancora una buona prova per Malvestiti e nessun dramma per coach Zambonardi che applaude i suoi guerrieri

Come detto Brescia, segnata dalla defezione di Cisolla fermato dalla febbre, gioca con generosità condotta da un
capitano mai domo e prova a conquistare punti contro una Santa Croce non irresistibile, ma brava a difendere e a recuperare un gap di sei punti nel quarto set, negando anche il tie break a Brescia.

Una sconfitta che brucia tanto nell’animo di Roberto Zambonardi.

“Sono chiaramente dispiaciuto di andarmene senza punti, ma abbiamo lottato fuori casa giocandoci tutti i set, pur senza tre titolari. C’è un filo di rammarico per il finale, ma io mi congratulo con i miei atleti, soprattutto coi ragazzi più giovani. Dopo due partite così tese come Lagonegro e la semifinale di Coppa, arrivare attenti e
concentrati a questo match non era facile. Stasera abbiamo dimostrato che questa è comunque una squadra che lotta e di fronte avevamo i Lupi che hanno difeso molto bene ”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy