BRESCIA 1911: BANDIERONE CONTRO LA LEGA CALCIO

235

Le mura del castello di Brescia sono diventate teatro delle proteste del gruppo Brescia 1911. Il gruppo capitanato da Diego Piccinelli ha espresso con un grande striscione la propria indignazione per la ripresa del campionato facendo leva proprio sul derby, una partita sentita dalle tifoserie, per evidenziare come si sia giocato senza il rispetto dei tanti lutti che le due provincie hanno dovuto subire.

Emblematiche le scelte delle scritte e dei disegni dove si vedono nitidamente i famosi camion dei militari che a Bergamo trasportarono migliaia di bare, così come è evidente una maglia con la scritta “Lega Calcio” e il simbolo dei soldi al posto del numero di maglia. Sullo sfondo appare lo stadio dell’Atalanta. Ancor più evidente è la scritta:

“Due città ancora in lutto, ma per ripartire avete fatto di tutto…migliaia di morti, tanto dolore, in campo per un calcio senza valori”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy