BRESCIA, A BOLOGNA VIETATO SBAGLIARE

337

Non può più sbagliare il Brescia di Eugenio Corini che sabato al Dall’Ara affronterà il Bologna. Una sfida che vale tanto, tantissimo. La corsa disperata verso la salvezza è sempre più in salita.

Il Brescia occupa l’ultima casella della classifica ed essere ottimisti in questo periodo è piuttosto complicato. Il gioco c’è, l’impegno anche. Sono i risultati che mancano.

Perché oltre che ad esprimere buone trame di gioco è doveroso sottolineare la pochezza offensiva di una squadra che in totale ha messo assieme 19 reti in 21 partite.

Una media da stravolgere per rimanere appesi ad un filo di speranza.
La classifica non si è ancora spezzata anche perché il quart’ultimo posto è a un punto di distanza. Questo dimostra come fino all’ultimo è ancora tutto aperto, ma il Brescia deve sbrigarsi e cominciare a vincere.

Sono i tre punti quelli che contano e di fronte ci sarà una squadra attrezzata come il Bologna che a Brescia ribaltò clamorosamente un 3-1 nel secondo tempo. Quei punti persi al Rigamonti Corini dovrà riprenderseli con gli interessi al Dall’Ara.

Il Bologna inoltre non potrà contare sull’apporto di Sinisa Mihajlovic in panchina. Il mister rossoblù è stato nuovamente ricoverato al Policlinico Sant’Orsola di Bologna per sottoporsi ad una terapia antivirale.

Il Bologna dunque lotterà, come all’andata, per il suo condottiero e sarà spinto da un tifo caldissimo. Niente di più complicato per Corini per cercare di dare una scossa alla lotta salvezza.

Di Michele Iacobello

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy