BRESCIA: A CAGLIARI CONTA LA VITTORIA MA PIU’ LA PRESTAZIONE

38

CONTRO IL CAGLIARI LA SQUADRA DI CLOTET PUNTA A LASCIARSI ALLE SPALLE IL KO DI BARI

Quello di sabato è un esame duro e difficile, di quelli tosti che possono dare un senso alla stagione. Il Brescia vola a Cagliari cercando d lasciarsi alle spalle due settimane difficili. La pesante sconfitta di Bari e il pareggio non eccelso contro il Cittadella sono due parentesi che possoo essere spazzate via con un colpo di spugna da una bella prestazione contro uno degli avversari più forti del campionato. Un test più che probante in un contesto fino a pochi mesi fa da Serie A. L’obiettivo è lasciarsi alle spalle le scorie e le paure derivanti dalla prestazione del San Nicola, quelle stesse che si sono materializzate nel secondo tempo casalingo contro gli amaranto. Potrebbe anche non servire la vittoria ma a contare in questo momento è la prestazione e le motivazioni. In campo in terra sarda dovrà scendere un Brescia senza paura, senza preoccupazioni e pensieri negativi. Un Brescia spavaldo come quello di Modena, coraggioso come quello di Como, efficace e determinato come quello contro il Benevento. A Cagliari passerà molto della stagione delle rondinelle per capire se il paziente biancazzurro è guarito o ancora convalescente.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy