BRESCIA: BICCHIERE MEZZO PIENO O MEZZO VUOTO?

147

Ripercorrendo il film della partita di Frosinone non si può scomodare la metafora del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. La squadra di Inzaghi, pareggiando per 2-2 con la formazione di Grosso, ha evitato la prima sconfitta stagionale. Il gol di Moreo ha riepito il mezzo bicchiera ma non ha cancellato quanto emerso dai 96′ dello Stirpe dove i biancazzurri hanno subito la freschezza fisica e di idee dei padroni di casa.

Troppo velocemente, dopo il vantaggio a firma di Bertagnoli, la squadra di Inzaghi ha arretrato il proprio baricento favorendo l’avanzata del Frosinone. Le difficoltà di interazione tra i reparti, specialmente tra centrocampo e attacco, hanno accentuato la pressione dei ciociari sfociata in tre gol in mezz’ora, uno dei quali fortunatamente annullato dal VAR.

Singolarmente sono molto i giocatori apparsi sottotono. In difesa la serata no di Mangraviti è stata ufficializzata dal cambio a fine primo tempo con Chancellor così come quella di Bisoli con la sostituzione con Jagiello. Anche la prima da titolare di Palacio non ha lasciato il segno, l’argentino è in ritardo di condizione rispetto ai compagni. Bene Bertagnoli, a sprazzi Leris con un Pajac a corrente alterna: propositivo in fase difensiva, in netta difficoltà a difendere.

Il bicchiere torna ad essere pieno se si considera la reazione della squadra allo svantaggio con le occasioni create da Palacio, Bajic e Tramoni. Nonostante le difficoltà di una serata non certo esaltante il Brescia ha dimostrato di possedere le armi e i giocatori per cambiare il corso delle partite con una giocata. Ieri quella di Moreo è stata eccellente per caparbietà e concretezza.

Ma alla fine il bicchiere torna mezzo vuoto se si pensa al rigore non concesso a tempo scaduto. Perchè il penalty è solare! Il fallo su Moreo poteva tranquillamente essere fischiato senza l’ausilio del VAR tanto era netto. Ma se hai la tecnologia che ti aiuta quell’episodio va rivisto e va fischiato, anche se sei al 97′! Perchè quel rigore avrebbe scritto probabilmente una storia diversa di una serata che ancora non si percepisce se da bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto….

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy