BRESCIA CALCIO, GROSSO TESTA IL 4-3-1-2

215

Prima allenamento tattico per Fabio Grosso alla guida del Brescia. Nel pomeriggio il neo allenatore delle rondinelle ha fatto disputare una gara amichevole contro la Primavera di Elia Pavesi. Non una vera e propria partita ma un test tattico della durata di due tempi da 30′ ciascuno. Il tutto per iniziare a prendere possesso del gruppo, per iniziare ad infondere il suo credo calcistico. Inizialmente il neo allenatore delle rondinelle ha schierato una squadra con il 4-3-1-2 nella quale Tremolada agiva da trequartista con Gastaldello e Cistana coppia centrale con Balotelli in attacco. Curiosità invece ha riguardato la formazione Primavera fatta schierare sul campo con il 3-5-2, il modulo con il quale Walter Mazzarri spesso dispone il suo Torino. Un Fabio Grosso subito nella parte: nel corso della gara sono state frequenti le situazioni di gioco accompagnate da spiegazioni da parte dell’allenatore abruzzese. In alcuni casi Fabio Grosso ha anche interrotto per tempo per dare indicazioni. E mentre la prima parte di gruppo disputava l’amichevole con lo stesso modulo del 4-3-1-2 sull’altro campo il vice allenatore Morrone impartiva altri dettami tattici. Nel corso della sfida sono balzati agli occhi alcuni giocatori rispetto ad altri. In difesa moto bene Cistana così come sull’esterno la spinta di Sabelli. In fase realizzativa ottimo lavoro di Morosini (nella foto) autore di una doppietta. Gol e tante belle colcusioni a rete anche per Balotelli.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy