BRESCIA, CELLINO CHIEDE IL DISSEQUESTRO DEI BENI

213

In attesa della decisione sulla richiesta di arresto in carcere per lui e di domiciliari per la moglie, presentata dalla procura di Brescia per reati di natura finanziaria dopo che il gip aveva detto no in fase di indagine. oggi Massimo Cellino è nuovamente comparso davanti al tribunale del Riesame.

Sei un vero tifoso del Brescia? Ami calcio, basket, pallavolo, pallamano o pallanuoto? Allora stai cercando la T-Shirt del tifoso bresciano in cotone! Unisex di colore blu con motivo Leonessa e scritta Brescia. Adatto a ogni appassionato di tutti gli sport!

Attraverso i suoi legali il patron del Brescia calcio ha chiesto il dissequestro di somme di denaro personali che gli sono state sequestrate durante le perquisizioni del mese scorso nella sede del Brescia e nell’abitazione del patron del Brescia a Padenghe. Cellino era presente in aula con gli avvocati Bonavitacola e Altieri, legali che stanno seguendo le vicende giudiziarie del patron delle rondinelle.

Fonte -Corriere dello Sport-

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy