BRESCIA: CURVA NORD A RISCHIO SQUALIFICA?

2.537

Sta facendo molto discutere il coro partito dagli spalti dello stadio Rigamonti intonato dai tifosi del Brescia e rivolto a quelli del Napoli. “Napoletano Coronavirus” ad aggiungersi a quello più volte udito “Vesuvio lavali con il fuoco”: cori non certo passati inosservati agli organi della Lega Calcio e della Procura Federale.

Per tale ragione la Curva Nord, settore caldo e cuore pulsante del tifo bresciano è a rischio squalifica. Dopo gli episodi dei cori nei confronti di Pjanic della Juve con tanto di disposizione di chiusura del settore dello stadio trasformato in ammonimento questi episodi potrebbero portare alla chiusura della Curva Nord.

La Procura Federale sta ora indagando per far luce sull’episodio verificatosi nel corso della partita contro il Napoli. La sensazione è di una decisione dura sia nei confronti del Brescia che della Curva Nord soprattutto perché alcuni cori rappresentano la vera minaccia per la salute degli italiani sconvolti dagli ultimi casi di Coronavirus.

Per il Brescia la squalifica della Curva Nord o la chiusura rappresenterebbero una nuova mazzata in una stagione a dir poco negativa. Il rischio sarebbe quello di non avere i tifosi per la sfida salvezza contro il Genoa.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy