BRESCIA, DIEGO LOPEZ: FUTURO A RISCHIO

537

Il futuro di Diego Lopez sulla panchina del Brescia non è per nulla scontato. Il tecnico uruguayano ha un contratto fino al 2022 co la società di Massimo Cellino ma la sua permanenza il prossimo anno non è affatto scontata.

Tante le situazione che l’allenatore starebbe monitorando, prima tra tutte la crisi sanitaria che ha costretto ad abbassare la saracinesca del campionato di Serie A. La situazione in Italia preoccupa Lopez con l’allenatore ad aver lasciato la famiglia in Uruguay. Il desiderio di poterla riabbracciare, specialmente in un momento così è fortissima.

All’incertezza del futuro del Campionato si associa l’incertezza sul futuro del Brescia ad oggi destinato alla discesa in Serie B. Programmi da valutare attentamente per Lopez non più convinto ad aiutare Cellino in una eventuale risalita. Il tencico non ha portato ad oggi i frutti sperati cogliendo solo pochissimi punti e nessuna vittoria dal suo arrivo sulla panchina biancoazzurra.

A tutto ciò si aggiunge l’offerta importante del Colo Colo con la formazione cilena desiderosa di vincere il titolo nazionale. Lopez ha un feeling particolare con il calcio sudamericano. Lo ha appena dimostrato con il Penarol. Il richiamo della sua terra è forte e potrebbe fargli salutare Brescia prima della scadenza del contratto.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy