BRESCIA, ESAMI APPROFONDITI PER NINKOVIC. TAGLIO VICINO?

0

In questi giorni il Brescia Calcio starebbe facendo svolgere a Nikola Ninkovic una serie di esami integrativi per verificare lo stato di salute del giocatore. Reduce da una lunga inattività dettata dai problemi con l’Ascoli e un terribile incidente stradale, il giocatore è arrivato a Brescia con moltissimi punti di domanda sulle reali possibilità di schierarlo.

Prelevato all’ultimo giorno di mercato dopo lo svincolo ottenuto con l’Ascoli l’attaccante serbo si è visto a Torbole solo una volta, per sostenere il tampone imposto dal protocollo medico sportivo. Da allora di Ninkovic si sono perse le tracce.

In realtà in tutti questi giorni pare che il giocatore abbia viaggiato per centri medici svolgendo, come detto, degli esami approfonditi per conoscere il reale stato di salute. Da questi sarebbe (condizionale d’obbligo) emersa l’impossibilità di Ninkovic di aggregarsi al gruppo capitanato da Dimitri Bisoli costringendo il Brescia a valutare il taglio immediato.

Insieme al “caso Pandolfi” anche la situazione Ninkovic imbarazza la pizza e la società considerato che i due attaccanti erano stati acquistati per rinforzare il reparto offensivo orfano di Torregrossa, con un Fridjonnson acerbo, un Ayè spuntato e un Donnarumma in cerca di sè stesso.

Fortunatamente sia Ayè che Donnarumma pare abbiano trovato energie insospettabili. ciò non tioglie la macchia di un mercato invernale che passerà alla storia. Tornando a Ninkovic solo dopo aver valutato i vari referti il Brescia prenderà una decisione sul giocatore.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy