BRESCIA, IMPRESA A BENEVENTO FIRMATA TRAMONI

422

Un gol di Tramoni all’89’ regala al Brescia una vittoria preziossima in chiave classifica. Benevento battuto in casa, Inzaghi vince la gara da ex e le rondinelle sorpassano in classifica proprio i campani.

Al fischio d’inizio Inzaghi premiava Cavion, Palacio e Spalek dal primo minuto in luogo di Van de Looi, Tramoni e Jagiello. Tra i pali è tornato Joronen. Pronti via ed il Benevento va subito vicino al gol. Prima Lapadula impegnava severamente Joronen con un mancino dal cuore dell’area deviato in corner dal portiere finlandese, Sull’angolo l’ex Viviani provava la botta dal limite con palla alta di poco. La riposta del Brescia arrivava al quarto d’oro: colpo di testa di Bertagnoli da buonissima posiziona ma palla alta sopra la traversa. Ancora Bertagnoli aveva la seconda chance per il vantaggio: assist sontuoso di Palacio, tiro al volo dell’ex del Chievo Verona ma mira sbagliata. Il primo tempo viveva sul sostanziale equilibrio con il Brescia leggermente meglio sul piano della manovra.

Nella ripresa Inzaghi inseriva subito Van de Looi per Cavion, opaca la sua prestazione. L’inizio della ripresa era di buon auspicio per il Brescia. Van de Looi, da azione d’angolo, aveva la chance per battere al volo a rete ma la palla veniva colpita dal basso verso l’alto finendo in curva. Al 10′ conclusione di Spalek dal limite con grandissima parata di Manfredini in angolo. Sull’angolo successivo Van de Looi, tutto solo, mandava alto di testa.

Nel finale dentro anche Tramoni, Moreo e Jagiello. Proprio Tramoni si erigeva ad ombre del partido. L’ex del Cagliari all’89’ sradicava la palla dai piedi di Letizia partendo in contropiede. Salatati due uomini si presentava davanti al portoere freddandolo con un destro all’angolino. Gioia immensa per il Brescia e i suoi tifosi accorsi al Vigorito. Un gol da tre punti pesantissimi in ottica classifica.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy