BRESCIA: JORONEN È TORNATO, ORA DECIDE IL PROPRIO FUTURO

391

Terminate le vacanze post Europeo Jesse Joronen ha raggiunto i compagni nella sede dell’hotel Rizzi di Darfo Boario Terme. Giusto il tempo di salutare vecchi e nuovi compagni per poi iniziare a lavorare agli ordini del preparatore dei portieri Vitrani.

Per Jesse Joronen c’è stata anche l’opportunità di scambiare alcune parole con Filippo Inzaghi. Nessun accenno al mercato, per ora, solo la volontà di ricominciare ad allenarsi al massimo per essere pronto a qualsiasi soluzione.

L’estremo difensore difficilmente rimarrà in biancazzurro. Sul tavolo c’è l’offerta dell’Udinese. La famiglia Pozzo avrebbe individuato in Joronen il sostituto ideale di Musso, passato all’Atalanta. Ma la prima proposta da 2 milioni di euro per un prestito oneroso più un bonus di altri 3-4 per le prossime due stagioni al momento non convince Cellino.

E così il Milan ha fiutato l’affare pensando a Joronen come vice del titolare Mike Maignan. I buoni rapporti tra i due club potrebbero dar vita ad una trattativa.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy