BRESCIA: LE MOSSE DI INZAGHI SUL MERCATO

1.219

Filippo Inzaghi ha le idee chiare in tema di mercato. Il 47enne tecnico piacentino sta già iniziando a dialogare con i direttori sportivi Roberto Gemmi e Christian Botturi gettando le basi per l’inizio dell’avventura in biancoazzurro. Sia lunedì a cena così come accaduto ieri nel corso del sopralluogo al Centro Sportivo di Torbole Casaglia, il tecnico ha intrapreso i primi discorsi legati alla rosa e al mercato.

Nella sua esperienza al Brescia l’allenatore piacentino potrà contare su una situazione economica non indifferente. Il riscatto di Ernesto Torregrossa dalla Sampdoria, già concordato, frutterà 6 milioni. In via di definizione quello di Sandro Tonali con il Milan. Il club rossonero avrebbe chiesto uno sconto di 10 milioni sui 25 da versare nelle casse di via Solferino. Affare da 15 milioni!

La cuffia in lana del tifoso di tutte le squadre di Brescia: fan del calcio, basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto. Un regalo per ogni appassionato della Leonessad’Italia!

Quei milioni Cellino li vorrebbe comunque mettere a budget puntando sull’arrivo di contropartite tecniche. Tra i nomi in voga per raggiungere tale cifra ci sono quello del centrocampista Tommaso Pobega (21), l’attaccante Lorenzo Colombo (19) ma chi arriverà certamente è Giacomo Olzer (20) centrocampista di qualità. Accordo già raggiunto tra i club.

Tra i pali sfida tra Lorenzo Montipò (25) del Benevento e Victor De Lucia (22) della Feralpisalò le alternative. In difesa definito il ritorno alla base del mancino Mattia Capoferrri. Per far crescere il valore tecnico del centrocampo stuzzica l’idea Leo Stulac (26) dell’Empoli. Ma i principali sacrifici del mercato verranno concentrati sul reparto d’attacco dove Inzaghi ha richieste specifiche specialmente sugli esterni. I nomi fatti alla dirigenza sono quelli di Dani Mota (23) del Monza e Roberto Insigne (27) del Benevento.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy