BRESCIA, POSSANZINI SI PRESENTA: “TORNO A CASA”

15

IL NUOVO TECNICO DELLA PRIMAVERA: “L’ESPERIENZA DELLA GUERRA E’ STATA FORTE”

Davide Possanzini si è presentato come nuovo allenatore della Primavera del Brescia. Preso il posto di Gustavo Aragolaza l’ex collaboratore di Roberto De Zerbi ritorna alle origini.

“Volevo tornare a casa perchè Brescia ormai la mia casa in tutti i sensi. Sono felice di tornare in un club che mi ha dato tanto come giocatore e dove già avevano allenato. Trovo un club tutto nuovo, da fuori mi sono fatto l’idea che si vuol far qualcosa di veramente buono”.

“Ho vissuto sette anni fantastici nei quali ho imparato tanto e conosciuto moltissime persone. Voglio trasmettere ai ragazzi la passione che ho per il calcio. De Zerbi? Non l’ho più sentito. Gli ho detto che volevo fermarmi per prendermi tempo da ridare alla mia famiglia, sento il bisogno di stare di più con i miei figli e mia moglie”.

Questo distacco tra me e De Zerbi credo faccia male ad entrambi. Ma l’esperienza della guerra vista da vicino mi ha fatto capire che c’è di peggio che perdere una partita“.

“Mi sento di appartenere al Brescia perchè ho dato sempre tanto, tutto, da mattina a sera, a volte ho fatto bene, a volte no. Vorrei che i ragazzi capissero chi ha portato questa maglia e che cosa rappresenta“.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy