BRESCIA: PROMOSSI E BOCCIATI CONTRO IL GENOA

504

Queste le pagelle dal sito Calciomercato.com del Brescia nella sfida contro il Genoa. Bene il duo Torregrossa-Donnarumma, malissimo i cambi: nessuno è sufficiente tranne Romulo.

Joronen 7: Sempre pronto, sempre presente e soprattutto attento.Grandissima parata su Destro nel primo tempo,

Sabelli 6,5: Solita gara perfetta dell’esterno. Assist al bacio per Donnarumma. Ennesima prestazione positiva di un campionato straordinario.

Mateju 6,5: Gioca una buona partita da centrale. Si fa valere di testa ed in anticipo guidando con ottimo temperamento la difesa. Senza Chancellor e Cistana si prende lui la responsabilità di guidare la retroguardia.

Papetti 5: Meno sicuro rispetto alla gara con la Fiorentina. Nel primo tempo buca clamorosamente una palla lanciando Destro a rete. Commette fallo (?) su Romero per il rigore del 2-1. Spaesato

Semprini 7: Primo gol in Serie A per l’esterno adattato a sinistra lui che è destro. Ripaga alla grande la fiducia di Diego Lopez dimostrando di poter essere molto utile.

(dall 23’st Martella 5: Entra e come a Firenze sbaglia l’approccio alla partita)

Bjarnason 6: L’islandese è l’emblema d un Brescia diverso rispetto a quello visto fino a prima del lockdown. Arrivato in condizioni fisiche precarie dimostra che se sta bene e si allena con regolarità è un elemento prezioso per il centrocampo di Lopez.

(dall’38’st Romulo 6: E’ l’unico della panchina che entra e da segni di vita. Prova due volte a scardinare la difesa del Genoa senza fortuna e soprattutto con poca assistenza)

Tonali 5: Prestazione sottotono del mediano uomo mercato di questa estate. Sbaglia tanto nel primo tempo e nella seconda parte di gara cala vistosamente.

(dall’37’st Ghezzi sv: esordio in Serie A per un giovane

Dessena 5,5: Cuore, grinta e corsa al servizio della squadra. Uomo immagine della voglia del Brescia di tenersi stretta la categoria. Macchia la sua prestazione concedendo il rigore del 2-2.

Zmrhal 5: Come a Firenze è l’uomo meno in vista dell’attacco. Gioca soprattutto a schermo del centrocampo andando in pressione sui portatori di palla del Genoa. Si vede pochissimo.

(dall’27’st Ayè 5: Dimostra di essere un pesce fuor d’acqua rispetto alla categoria)

Donnarumma 7,5: Il bomber è tornato. Secondo gol consecutivo in campionato. Dimostra d’essere un attaccante ritrovato. Peccato non basti per ritrovare la vittoria.

Torregrossa 6,5: Quando c’è si sente. Catalizza tutte le manovre d’attacco del Brescia. Il suo valore aggiunto aumenta quello del Brescia. In crescendo dal punto di vista fisico dopo i problemi del post lockdown

(dal 23’st Skrabb 5: Tiene fede alla regola di chi subentra a gara in corso e non incide)

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy