BRESCIA, SENTI BUDEL: “POSSANZINI L’UOMO GIUSTO”

292

L’EX CENTROCAMPISTA A BRESCIAOGGI: “SERVIVA UNA PERSONA CHE HA IL BRESCIA NEL CUORE”

Dalle colonne di Bresciaoggi Alessandro Budel ha lanciato la volata a Davideo Possanzini. Compagni di squadra nel 2010 in quel Brescia di Beppe Iachini che conquistò la promozione in Serie A, Budel (attuale commentatore per Dazn) è convinto del valore del “Possa” e della scelta della società.

“Gli ho mandato un messaggio appena ho letto la notizia. Sono molto felice per lui perché so quanto tiene a questo ruolo e quanto ha lavorato per questa occasione. Non sarà facile ma sono sicuro che darà il massimo e saprà far valere il proprio contributo”

“Il Brescia aveva bisogno di un cuore bresciano. In una situazione come quella in cui si trova la squadra serve gente che sa motivare, che conosca l’importanza della maglia e il valore della piazza: per questo la ritengo una scelta azzeccata”.

“Davide non ha esperienza come tecnico ma ha vissuto delle stagioni importanti in grandi piazze al fianco di Roberto De Zerbi. È uno studioso di calcio, un motivatore ed un leader. Probabilmente per il suo credo calcistico necessiterebbe di partire da inizio stagione ma sono convinto possa fare bene ed essere l’uomo giusto per il Brescia come lo è Palladino per il Monza”

“Quello era uno spogliatoio di grandi giocatori ma soprattutto di grandi uomini. Fu incredibile vivere una cavalcata così dove, nel girone di ritorno, conquistammo grandi vittorie fino ad arrivare alla serata magica con il Torino. Di quella squadra Possanzini era il capitano incarnando alla perfezione lo spirito di tutti noi”

“La sensazione è di una squadra impaurita e con poca personalità. È una situazione rischiosa che fa paura. Per uscire da questo clima serva unità d’intenti e fare quadrato: società, squadra e tifosi. Il tempo per rimediare c’è, manca ancora molto ma si deve cambiare marcia e Possanzini può essere la sterzata che serviva”.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy