CASO BALOTELLI: MOZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI VERONA…”DIFFIDIAMO LEGALMENTE IL CALCIATORE”

214

La Lega di Verona vuole denunciare per diffamazione Mario Balotelli e tutti quelli che hanno reagito agli insulti razzisti ricevuti dal calciatore del Brescia domenica allo stadio Bentegodi. La proposta è contenuta in una mozione presentata da cinque consiglieri comunali di Verona, primo firmatario Andrea Bacciga.

“Nessuno presente allo stadio – si legge infatti nella mozione – durante la partita Brescia-Verona, udiva ululati: né il pubblico, né la panchina del Brescia, né i giornalisti di Sky a bordo campo. Non è più accettabile che Verona sia messa sul banco degli imputati, pur quando, come in questo caso, non è accaduto nulla”.

La mozione si chiude poi così…: “Il Consiglio Comunale impegna: il sindaco, l’assessore e gli uffici legali del Comune a diffidare legalmente e/o adire le vie giudiziali nei confronti del calciatore e di tutti coloro che attaccano Verona diffamandola ingiustamente”.

Intanto il giudice sportivo ha chiuso per un turno un settore dello stadio Bentegodi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy