CELLINO: “CORINI FINO AL 2022 E A GENNAIO RINFORZO LA SQUADRA”

1.188

Dalle colonne del Giornale di Brescia Massimo Cellino lancia la sfida per la salvezza del Brescia. Il patron delle rondinelle crede fortemente al raggiungimento dell’obiettivo focalizzando la propria attenzione su due aspetti importanti: il ritorno di Eugenio Corini ed il mercato di gennaio.

“Sono molto contento di come è tornato, umile e positivo. Il cambio momentaneo in panchina è stata una scazzottata utile ad entrambi. Io ho fatto delle valutazioni sbagliate e mi sono ricreduto. Non a caso ho proposto a Corini un contratto fino al 2020: nella sosta ci vedremo in sede per la firma”.

Sul mercato le idee del presidente sono chiare su cosa manchi alla squadra per essere ritenuta completa:

“A centrocampo servono uno o due uomini in più. Purtroppo Zmrhal è un mistero. In difesa siamo coperti specialmente centralmente mentre in difesa possiamo usare anche Romulo nell’attesa che Martella torni quello di prima”.

Capitolo Donnarumma: il presidente conferma la flessione del giocatore ma spiega…

“E’ un ragazzo eccezionale che non sta attraversando un periodo semplice. Prima di venderlo ci devo pensare almeno dieci volte…”.

Infine sull’imminente sfida del Tardini di Parma il patron del Brescia è sicuro:

“Contro il Sassuolo non meritavamo di perdere. Ho rivisto la partita nella quale è mancato solo il gol. Per questo sono molto fiducioso di poter fare una grande prestazione contro il Parma”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy