CIV, ULTIMO ATTO: IL BRONCOS A IMOLA PER CHIUDERE IN BELLEZZA

25

LORENZO ZANETTI E LUCA SALVADORI A CACCIA DELL’ACUTO FINALE DI STAGIONE

La foto di copertina ci regala una bella piega di Lorenzo Zanetti, impegnato nella guida della Ducati Panigale V4 R preparata dal Broncos Racing Team. Il pilota bresciano si riunisce alla squadra di Luca Conforti, mettendo la pista di Imola nel mirino. Proprio al Santerno, il numero 87 vinse nella Superbike tricolore 2021, confermando di adorare il saliscendi intitolato a Enzo e Dino Ferrari.  Luca Salvadori cerca il riscatto personale, dimenticando la sfortuna del Mugello, attaccando i rivali del National Trophy 1000. Il milanese parte per ripetere e migliorare i già ottimi e brillanti risultati colti quest’anno a bordo della V4 S

Il pilota Lorenzo Zanetti: “Dispiace che Imola rappresenti l’ultimo round perché, a causa dell’infortunio accusato a Vallelunga, ho corso poco insieme al Broncos Racing Team. Malgrado ciò e i cambi regolamentari di classe, siamo partiti subito forte, previo podio colto a Campagnano. Una volta tornato in sella, immediatamente mi sono ritrovato veloce a Misano, per una competività mai persa e consolidata, che non ha risentito del cambio di fornitura gomme, da Pirelli a Dunlop. L’Enzo e Dino Ferrari è il mio circuito preferito, l’ho sempre interpretato bene e, non potendoci fare test, partiamo tutti sullo stesso piano. Voglio divertirmi e fare bene, ci tengo: desidero ripagare i ragazzi del lavoro condiviso quando c’ero e dell’impegno profuso pure nei miei momenti di assenza. Finire in bellezza è il nostro obiettivo, gettando le basi per il prossimo anno”.

Il pilota Luca Salvadori: “Al Mugello è andata diversamente da come avremmo voluto, lo abbiamo visto: un contatto di gara ci ha visto fuori anzitempo, nella riununcia a un titolo National Trophy 1000 a cui ambivano e per il quale abbiamo lavorato bene tutti insieme. Però adesso pensiamo a Imola, ultima trasferta stagionale. Ci andiamo per concludere in modalità più che positiva il campionato, ovvero, andare forte e giocarci le posizioni migliori. Sarà un weekend importante in assoluto e pure in previsione 2023: vorremmo ripetere l’avventura insieme, sicché saremo più carichi che mai”.

Il team manager Luca Conforti: “La pista di Imola piace a me e ai piloti, quindi partiamo con ottimi presupposti. Ci siamo preparati duramente e al meglio per disputare un bel weekend, l’ultimo di questa edizione 2022. Nonostante i pochi test effettuati con Zanetti, so che Lorenzo è sempre andato forte in ogni categoria e su tutte le moto al Santerno, perciò spero di finire la stagione alla grande nella Superbike tricolore. Ci portiamo un retrogusto del Mugello amaro con Salvadori, e parecchio dispiacere. C’è stato un gran lavoro attorno a Luca, mio, della squadra e dei partner che ci sostengono. Purtroppo, l’obiettivo cercato è mancato, sebbene si abbia palesato altissima velocità e ottime prestazioni in tutte le gare del National Trophy 1000. Andremo all’attacco, nella voglia di ripagare i sacrifici compiuti dai ragazzi e da chi ci sostiene con affetto”.

Ufficio Stampa Broncos Racing Team

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy