COLPI DI SCENA AL RALLY DI SANREMO: ALBERTINI TIENE LA LEADERSHIP DEL CIR

0

Copi di scena a ripetizione al Rally di Sanremo. La seconda prova del Campionato Italiano Rally ha visto la vittoria di Craig Breen solo dopo una lunga discussione della direzione gara. Il vincitore delle 8 PS in programma aveva pagato 1′ di ritardo all’ultimo controllo assistenza venendo penalizzato di 10”. Vittoria andata dunque ad Andrea Crugnola su Hyundai I20 NG con tanto di premiazione sul podio. Invece no….

Il colpo di scena arrivava ben oltre le 23 quando la direzione gara decideva di sospendere l’ultimo CO ridando così la vittoria a Breen! Poco è cambiato per i bresciani in gara.

Stefano Albertini è riuscito a mantenere la leadership della classifica generale a quota 31 punti. Il driver di Vestone, navigato ottimamente dal salodiano Danilo Fappani, ha concluso la sua prova al quarto posto. “Considerando il parco partenti ed il livello qualitativo dei piloti al via del Rally di Sanremo mi ritengo soddisfatto della nostra prestazione”. Per l’equipaggio bresciano gara decisiva per le sorti tricolori al Targa Florio: “Al termine di quella prova tracceremo un bilancio per vedere se proseguire l’avventura nel Cir” ha ammesso Albertini.


Pronto a rimontare in sella del tuo scooter? Guarda questo casco jet Kappa Urban open face, dotato di visiera ad alta protezione realizzato in materiale policarbonato. Un casco leggero (peso 1050 gr), economico ed Omologato CE.

Decima posizione per il duo della Squadra Corse Angelo Caffi composto da Tommaso Cuffi e Nicolò Gonnella su Skoda Fabia R5 Evo. Meno fortunata la prova di Luca Bottarelli. Il giovane rallysta, supportato da Mediaprom Racing, non ha concluso la corsa per un guasto meccanico. “Stavamo disputando una buona prova -ha ammesso Bottarelli-. In queste condizioni difficili la macchina si stava comportando bene. Ci stavamo difendendo ed eravamo nei primi dieci. Ma queste sono le gare”.

44° posto assoluto della coppia composta da Gianluigi Niboli e Roberto Mometti su Skoda Fabia R5 Evo. Sesta posizione nella speciale classifica del Trofeo Peugeot 208 e decimo nelle due ruote motrici per il camuno Ilario Bondioni e Sofia D’Ambrosio. Infine successo nella Racing Star Trofeo Suzuki per gli alfieri della Mediaprom Racing, Ivan Cominelli e Roberto Crivellari.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy