CORONAVIRUS: 30 GIORNI SENZA SPORT?

324

In merito alla delicata situazione di emergenza sanitaria il Governo starebbe valutando l’ipotesi di uno stop dello sport a livello nazionale. Sicuramente a porte aperte, si valutano le porte chiuse ma l’idea sembra essere quella di un clamoroso stop forzato per tutti gli eventi.

Evitare per 30 giorni manifestazioni, anche quelle sportive, che comportino l’affollamento di persone e il non rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro.

E’ dunque questa una delle proposte del Comitato tecnico scientifico voluto dal premier Giuseppe Conte, che potrebbero integrare il Dpcm del primo marzo e che sarebbero da adottare in tutto il Paese.

Le ripercussioni sarebbero enormi per j campionati italiani ma anche per gli Europeo e le Olimpiadi ora a forte rischio.

Anche la Serie B sembra ora adeguarsi alle normative in vigore. Chievo-Ascoli a rischio rinvio. Annullata Juve-Milan di Coppa Italia, a rischio Napoli-Inter di giovedì. La FIA ha fatto sapere che anche l’inizio del mondiale di Formula 1 con la prima gara in Australia è a forte rischio annullamento.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy