DAKAR 2024: LACRIME DI GIOIA PER I BRESCIANI

90

INTERNO’, BERTOLDI E LA COPPIA CARCHERI-PONS AL TRAGUARDO FINALE DEL RALLY RAID PIE’ ESTREMO AL MONDO

Si è appena conclusa l’edizione 2024 della Dakar. Un percorso totale di 7.891 chilometri, di cui 4.727 cronometrati, suddiviso in 12 tappe da AlUla a Yanbu in Arabia Saudita ha messo a durissima prova equipaggi e mezzi meccanici. Due settimane di alta tensione tra dune e sabbia del deserto e canyon ricchi di sassi e insidie. Ai fini del successo finale Carlos Sainz si impone per la quarta volta in carriera a 61 anni di età, mentre Ricky Brabec trionfa nella moto, bissando così il successo già festeggiato nel 2020. Gioia ed emozioni al traguardo per i bresciani in gara nel rally raid più estremo al mondo. Tiziano Internò, Alberto Bertoldi e l’equipaggio della Squadra Corse Angelo Caffi composto da Luciano Carcheri e Fabrizia Pons. Lontano da posizioni di vertice i bresciani hanno corso per la gloria di salire sul podio finale, insigniti della medaglia dei partecipanti e orgogliosi d’aver portato a termine la missione.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy