ENDURO: GUARNERI E PAVONI DANNO SPETTACOLO IN ESTONIA

21

Le stelle bresciane dell’Enduro hanno brillato di luce propria nella tappa del mondiale in Estonia dello scorso weekend. Davide Garneri e Matteo Pavoni tornano dalla trasferta estone a Saaremaa, isola nel Mar Baltico di fronte al Golfo di Riga con in tasca un paio di medaglie a testa. Merito della grande caparbietà dei due centauri capaci di infiammare la due giorni di gare con prestazioni eccellenti condite da ottimi risultati.

Nella classe E1 Davide Guarneri ha colto due straordinari secondi posti dietro all’imprendibile Andrea Verona. Il bresciano ha fino all’ultimo dato del filo da torcere all’attuale leader della classifica generale non riuscendo tuttavia a sopravanzarlo. Guarneri è riuscito a trovare l’immediato feeling con il tracciato reso particolarmente complicato dal fondo insidioso delle prove tanto da cogliere, nella giornata di sabato, 6 vittorie parziali di settore. Ai fini del successo del primo giorno di gare decisiva è risultata essere l’ultima prova nella quale Guarneri ha stoppato il cronometro ad un tempo strepitoso non sufficiente a sopravanzare l’avversario. Distacco minimo tra i due, 1 secondo e 89 centesimi! A dimostrazione del valore della prova del driver bresciano della Fantic è giunta anche la quarta posizione nell’Assoluta EnduroGP con 4 miglior tempi. Guarneri si è ripetuto anche nella giornata di domenica. Davide è sempre stato a ridosso di Verona per tutta la giornata fermando la sua corsa a poco meno di 14” dal pilota vincitore. Guarneri ha cosi concluso di nuovo in piazza d’onore della E1 e al quarto posto nella EnduroGP.

Appassionato di cucina ma hai poco tempo? Prova questa piastra elettrica compatta, che ti consente di preparare deliziosi piatti in pochi minuti. La griglia elettrica Express Cooker è la piastra indicata per cucinare tanti piatti primi piatti sfiziosi, secondi di carne, omelette salate e dolci. La sua tecnologia con riscaldamento da entrambi i lati offre una cottura perfetta e cotta al punto giusto in meno di 6 minuti.

Nella classe Junior dominio quasi assoluto di Matteo Pavoni. Il giovane endurista valsabbino ha dovuto trovare spazio in valigia per quattro medaglie: tre d’oro e una d’argento. Spettacolare la prova del centauro bresciano capace di dominare la scena sia sabato che domenica. Nella prima giornata, quella di sabato, Matteo Pavoni ha ottenuto un doppio successo nella classifica Junior 1 e Junior 2 dimostrando di essere il pilota da battere. Domenica, il giorno successivo, il centauro bresciano a centrato nuovamente la vittoria nella Junior 2 oltre ad un secondo posto nella Junior 1. Grazie a questi risultati Pavoni comanda in classifica. Sempre nella Junior, Enrico Rinaldi dopo un inconveniente riscontrato sabato ha concluso nono domenica, classificandosi sesto della EJ2.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy