IL BRESCIA TORNA SULLA TERRA: BRUTTO KO A FROSINONE

83

LA SQUADRA DI CLOTET GIOCA MALE E PERDE 3-0. PRESTAZIONE PREOCCUPANTE

Il Brescia esce sconfitto dalla trasferta di Frosinone. Primo ko stagionale per la squadra di Clotet. Il Frosinone vince meritatamente per 2-0 mettendo a nudo i problemi di rosa e di qualità del Brescia. Prestazione preoccupante per le rondinelle sulla quale porre attenzione. E il mercato incombe.

Alla vigilia del match Clotet perdeva Cistana e Huard. Al loro posto spazio a Papetti (centrale) e Mangraviti (esterno sinistro). Per il resto lo spagnolo si affidava agli stessi interpreti che hanno giocato contro il Sudtirol.

Pronti via ed il Brescia aveva subito l’occasione per il vantaggio: da una palla sporca Ayè girava in maniera perfetta peccando solo la mira. La riposta del Frosinone era immediata: diagolane di Caso e manona guantata di Lezzerini a mettere palla in angolo.

Al 16′ vantaggio del Frosinone. Errore di posizione di Ndoj che non accorcia sul traversone per la testa di Moro. Papetti restava fermo e l’attaccante colpiva forte bucando Lezzerini. Il gil mandava in crisi il Brescia. In un paio di circostanze i biancazzurri rischiavano di capitolare per la seconda vola. Al 27′ Van de Looi alzava bandiera bianca per infortunio. Al suo posto Clotet gettava nella mischia Labojko.

Al 40′ clamorosa occasione da gol per il Brescia. Una palla vagante in area si trasformava in un assist per Mangraviti ma il difensore mancava clamorosamente il pallone colpendolo con il piede d’appoggio mandando palla lontano dalla porta!

Nella ripresa Clotet iniziava con gli stessi uomini non cambiando l’inezia della partita. Ma al 58′ il Frosinone raddoppiava. Incredibile il gol segnato da Caso. Uno contro uno con Adorni l’attaccante ciociaro saltava facile l’ex Cittadella involandosi verso Lezzerini saltandolo e depositando la palla in fondo al sacco. E nel finale infieriva Mulattieri!!!!!

Bruttissima prestazione, da cancellare ma sulla quale riflettere in maniera importante. Passivo pesante, durissima battuta d’arresto

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy