JORONEN DIMESSO DALL’OSPEDALE

725

Al termine della partita tra Spal e Brescia di questo pomeriggio il portiere delle rondinelle Jesse Joronen era stato trasportato in ospedale a Ferrara.

L’estremo difensore era rimasto vittima di un brutto scontro di gioco con il compagno Andrea Cistana. Un colpo che gli aveva procurato un taglio al labbro e una forte botta alla testa.

Nella serata è arrivato il comunicato della società:

Il portiere del Brescia Calcio, Jesse Joronen, subito dopo la partita di oggi, SPAL – Brescia, è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cona (Ferrara) dove è stato sottoposto ad accertamenti radiografici e dove gli sono stati applicati dei punti di sutura per una ferita lacero contusa a livello gengivale.

Jesse Joronen resterà sotto osservazione dello staff sanitario del Brescia Calcio nelle prossime 12 ore e sarà rivalutato nella mattinata di domani.

Nell’economia della sfida il portiere finlandese del Brescia era stato determinante parando un rigore a Petagna nella ripresa.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy