LA PALLACANESTRO BRESCIA RITROVA LA VITTORIA

29

TORTONA BATTUTA NETTAMENTE 83 A 68. GRANDE DIFESA E ATTACCO FINALMENTE PROLIFICO

Vittoria doveva essere, vittoria è stata. Ma guai a non dare grandi meriti alla Germani, perché nella pallacanestro non c’è mai niente da dare per scontato. Brescia torna al successo, cancellando di colpo gli ultimi risultati tutt’altro che positivi grazie a un’ottima prestazione contro la lanciatissima Bertram Tortona, sconfitta al PalaLeonessa con il punteggio di 83-68. La squadra di coach Alessandro Magro dimostra di aver gradito la pausa per le Nazionali e, soprattutto, di aver lavorato bene durante i giorni che hanno preceduto una gara tutt’altro che semplice, da dover disputare con il coltello tra i denti e, soprattutto, tanta, tanta testa.

Sin dalle prime battute, la Germani dimostra di voler fare le cose per bene, nonostante le assenze di Caupain e Moss, tenuto a riposo precauzionalmente per un affaticamento muscolare. È nella propria metà campo che i biancoblu tornano finalmente a fare la differenza, lasciando agli avversari tiri tutt’altro che semplici. E quando le cose funzionano sotto il proprio canestro, anche l’attacco (e, soprattutto, l’attacco in transizione) ne giova ampiamente: sotto i colpi di un efficace Della Valle (top scorer di serata con 24 punti), di Cournooh (14) e di tutti gli altri giocatori del proprio roster, a metà del terzo quarto la Germani prende la corrente giusta, che la conduce in porto con due preziosissimi punti in classifica e la giusta fiducia per affrontare la trasferta di Cluj, in Romania, prossima tappa di un cammino che di settimana in settimana può diventare sempre più interessante.

Ufficio stampa Pallacanestro Brescia

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy