MARINO E IL BRESCIA: “BAGGIO, HUBNER E PIRLO…CHE GIOCATORI”

221

Francesco “Ciccio” Marino è stato un ottimo attaccante. Al Brescia ha giocato in due diverse stagioni: nel 1998/1999 e nel 2000/2001. 46 presenze e 8 reti ma soprattutto la grande capacità di mettersi a disposizione dei compagni di reparto e della squadra. In quel Brescia Ciccio Marino giocò con compagni del calibro di Baggio, Pirlo e Hubner. Marino ha ricordato quel periodo in una intervista a SportParper

Sicuramente a Brescia la mia esperienza è stata grandiosa perché ho giocato con Roberto Baggio, un campione che per fortuna è venuto a giocare a Brescia. Campioni del genere normalmente li trovi solo nelle grandi squadre. Parliamo di un campione assoluto, uno dei migliori che l’Italia ha avuto.

Tra i giocatori con i quali mi sono trovato meglio dico Hubner, lui era uno che buttava giù l’avversario perché era un animale fisicamente e tu dovevi solo arrivare a rimorchio dietro e ti trovavi una palla in corsa. Era più facile giocare con lui per questo. Gli altri erano fortissimi tecnicamente quindi magari serviva più il fraseggio nello stretto. Ma in ogni modo parliamo di  tutti grandi giocatori, giocatori di un livello incredibile.

Pirlo? Quando venne a Brescia era un gran talento ma in ogni modo per la sua crescita fu fondamentale Carlo Mazzone. Andrea arrivò a Brescia per fare il trequartista, Mazzone avendo già Baggio in quel ruolo lo spostò davanti alla difesa a fare il play. Scelta più azzeccata non poteva fare.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy