MOTOESTATE: LA FAMIGLIA CRISTINI PRONTA AL 4° ROUND STAGIONALE

96

PAPA’ PAOLO SOGNA UNA GRANDE GARA NELLA 1000 OPEN, IL FIGLIO MATTEO LA CONFERMA NELLA 600

Nell’estate dei motori non poteva mancare l’appuntamento con il Motoestate. Il campionato tricolore tra i più apprezzati a livello nazionale farà tappa a Varano De’ Melegari. Quello alle porte sarà il quarto e penultimo appuntamento del calendario. Circa 250 i piloti pronti a darsi battaglia sull’asfalto del circuito dedicato alla memoria di Riccardo Paletti. Tra questi spiccano padre e figlio. Sul tracciato alla periferia di Parma la famiglia Cristini si prepara a difendere in pista i colori del team NTR Racing nel caldo weekend di sabato 6 e domenica 7 agosto. Paolo Cristini insegue il sogno di tornare ad essere protagonista nella classe 1000 Open mentre Matteo Cristini, il figlio, culla il desiderio di dare nuovamente spettacolo dopo la super prestazione di Magione nella 600 Race Attack.

Sono uscito da Magione con ottime sensazioni nonostante il podio mancato per lo spegnimento della moto. Perdere l’opportunità di essere tra i primi tre mi ha ferito ma allo stesso tempo mi ha caricato ancora più per raggiungere questo traguardo. Purtroppo non siamo ancora riusciti a capire da dove provenga il problema accusato a Magione. Abbiamo studiato tutti i dati: pare ci sia un sensore che va in tilt quando la moto raggiunge elevate temperature. E’ una problematica già evidenziata a Cremona. Tornare a Varano sarà per me importante: qui ho fatto in passato delle belle prestazioni e mi sono sempre divertito. Torno con una moto finalmente in grado di sostenere le mie esigenze e i miei sogni. Come sempre ce la metterò tutta. Punterò a far divertire i miei tifosi e i miei sponsor a cui va il mio ringraziamento. Il weekend di gara dirà se le mie sensazioni sono corrisposte dai risultati in pista, ma ne sono convinto!”.

Duplice obiettivo per Matteo Cristini in vista di Varano: da una parte progredire nel percorso di crescita dopo le ottime prestazioni sin qui sfoderate, dall’altra provare il sorpasso nella classifica generale dove attualmente è secondo a soli 6 punti dalla vetta.

“Dopo i buoni risultati di Magione sono veramente carichissimo per Magione. Sono uscito dall’ultimo weekend con un’adrenalina incredibile. Mi auguro possa essere competitivo allo stesso modo a Varano dove voglio proseguire il mio percorso di crescita in questa categoria. Per questo weekend proveremo una corona con un dente in meno, il che significa con un rapporto più corto: speriamo sia la giusta mossa per giocarci le nostre carte per stare nelle prime tre posizioni. Non possono non menzionare e ringraziare mio papà Paolo, il team e gli sponsor per il supporto di questa stagione. L’obiettivo è fare bene: attualmente sono secondo nel challenge a 6 punti dalla vetta. Non posso sbagliare! Daremo gas per vincere le due manche e operare il sorpasso”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy