MOTORI: ERIC SCALVINI INCANTA LA GERMANIA

73

Quando era sbarcato nell’ADAC TCR, campionato tedesco riservato alle vetture turismo, Eric Scalvini aveva un sogno: dimostrare di essere competitivo in un difficile e selettivo trofeo. L’obiettivo del pilota bresciano era alzare l’asticella varcando i confini italiani cimentandosi con avversari di caratura europea. Una scelta dimostratasi valida e azzeccata dove la consacrazione è arrivata alla seconda gara della serie.

Sul tracciato del Red Bull Ring in Austria il driver bresciano ha messo in scena il weekend perfetto. Due pole position e due vittorie conquistate nel fine settimana sul tracciato di casa Red Bull. L’alfiere della Wimmer Werk Motorsport ha trovato l’assetto perfetto della sua Cupra Leon Competicion sbaragliando la concorrenza conquistando la gloria e punti preziosissimi in ottica campionato. Nelle due gare della durata di 30′ ciascuna, Scalvini è partito dalla casella più avanzata dello schieramento prendendo subito la testa del plotone. Nessuno ha tenuto il passo del pilota bresciano il quale, con merito, si è così gustato per ben due volte lo champagne sul gradino più alto del podio.

La cuffia in lana del tifoso di tutte le squadre di Brescia: fan del calcio, basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto. Un regalo per ogni appassionato della Leonessad’Italia!

A supportare Eric Scalvini erano presenti ai box il papà e una delle sorelle, sempre al fianco del talento valsabbino. Grazie al doppio successo in Austria, Scalvini si è portato in seconda posizione in classifica generale a quota 99 punti, 19 di distacco dal leader Luca Engstler.

Il difficile viene adesso. Questo perchè da regolamento ogni piazzamento corrisponde, nella gara successiva, ad una zavorra oltre al fatti di poter disporre di soli sei treni di pneumatici. “Ogni weekend abbiamo sei gomme diverse. La scelta degli pneumatici è fondamentale. A volte devi sacrificare la qualifica per avere la gomma nuova in gara. Questa tipologia sarà la costante della stagione. Ragioneremo con il team, volta per volta, la soluzione migliore da adottare. In questa competizione sono fondamentali i punti ed arrivare sempre al traguardo”.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy